LAB Psico Educativo si sviluppa all’interno di una visione globale ed integrata che prende in  considerazione i principali fattori implicati nello sviluppo e nel mantenimento di un equilibrio bio psicosociale rivolto alla prevenzione e al benessere della Società Sportiva, dello Staff e dei Singoli Atleti e delle loro famiglie.

L’obiettivo è quello di creare un percorso di conoscenza in grado di  accompagnare ogni singola risorsa in una nuova prospettiva di crescita personale co – costruendo il significato e la consapevolezza dell’allenamento, sottolineando lo sviluppo delle competenze di personalità e l’acquisizione di crediti e abilità mentali spendibili non solo nello sport ma, anche nella vita quotidiana. ASCOLTO –RELAZIONE – EMPATIA.

SPAZIO DI CRESCITA ATTRAVERSO E CON LO SPORT

A partire dall’aspetto ricreativo e creativo del gioco del calcio, i giocatori sono coinvolti in attività studiate allo scopo di favorire il loro sviluppo a tutto tondo, in un ambiente sicuro e protetto. Le attività sono basate sul rispetto del benessere fisico e mentale dei giovani per poter renderli responsabili e autonomi.

Questo progetto è nato per portare i colori, il metodo e i valori del Venezia Football Academy in tutto il mondo e a quanti più ragazzi e ragazze possibili, con i seguenti obiettivi:

  • Divertirsi, divertire e condividere;
  • Promuovere l’affidabilità, la fiducia in se stessi e il fair play;
  • Imparare a vincere e perdere con pari dignità.

Il bambino nel corso dei primi anni di vita compie innumerevoli cambiamenti sotto il profilo psicofisico.

Le modificazioni che avvengono nell’infanzia e pre – adolescenza sono le più marcate e significative e saranno le basi per i cambiamenti che avverranno anche nelle fasi successive.

Nell’ infanzia prendono forma:

  • le capacità comunicative di tipo verbale e non;
  • gli schemi motori di base  si rafforzano;
  • si inizia a strutturare la personalità del nuovo individuo

L’avviamento allo sport in un ottica psicomotoria controllata apporta benefici al bambino:

  • sia nel consentire un armonioso sviluppo fisiologico;
  • sia nella maturazione delle componenti nervose epropriocettive;
  • sia nell’aspetto cognitivo, partendo dalla presa di conoscenza dell’ambiente che lo circonda, arrivando fino all’acquisizione di concetti di tempo e  spazio.

Dal punto di vista fisico aiuta i bambini, fin dalle prime fasi dello sviluppo:

  • ad avere una maggiore consapevolezza delle proprie sensazioni e dei limiti corporei;

Dal punto di vista cognitivo – affettivo – relazionale  favorisce:

  • L’iniziale sviluppo dell’intuito, del senso critico;
  • L’iniziale sviluppo delle competenze quali la memoria, l’attenzione, la capacità di valutare e pianificare le azioni nel tempo;
  • L’inziale sviluppo della concentrazione, motivazione, autostima e autoefficacia;
  • Il confronto  sia con se stessi che  con gli altri, acquisendo valori quali la solidarietà, la cooperazione, la lealtà verso l’avversario ed il rispetto per l’altro.

  1. IL DIVERTIMENTO E LE RELAZIONI: MODALITÀ DI APPRENDIMENTO DEL GIOCO NEL BAMBINO;
  2. IL BAMBINO CREATIVO: COME ALLENARE IL PENSIERO CREATIVO NEI BAMBINI IN CAMPO;
  3. GLI STILI COMUNICATIVI EFFICACI E L’ASCOLTO EMPATICO  CON I BAMBINI;
  4. LO SVILUPPO DELLA PERSONALITÀ E LA GESTIONE DELLA LEADERSHIP NEL GRUPPO SQUADRA;
  5. IL MENTAL TRAINING INTEGRATO ALL’ ALLENAMENTO DEL BAMBINO;
  6. IL VALORE DELLE EMOZIONI PER IL BAMBINO NEL GIOCO DEL CALCIO IN INFANZIA;
  7. LO SVILUPPO COGNITIVO DEL BAMBINO ATTRAVERSO IL CALCIO .

Obiettivi del Lab Psicologico:

Favorire la scoperta di sè tramite:

  • La valorizzazione delle caratteristiche individuali;
  • Giochi di gruppo e interazione con altri bambini;
  • L’ausilio nell’accettare e riconoscere le proprie ed altrui emozioni (ansia, aggressività, grinta) attraverso i giochi sul campo.

Aree a cui prestare attenzione:

  • Stati Emozionali e Relazionali;
  • Fiducia e Autostima dei diversi bambini;
  • Il morale e il livello di divertimento percepito;
  • La soddisfazione dei bisogni dei bambini.

Primo approccio al Mental Training:

  • Insegnare ai bambini a rilassarsi e a controllare il proprio stato interno anche con semplici giochi o respirando;
  • Sviluppare e sostenere il pensiero positivo e lo stato di benessere;
  • Utilizzare la visualizzazione, i bambini hanno buone capacità immaginative può risultare uno strumento utile per la loro crescita per lo sviluppo della creatività e della memoria.

 

RESPONSABILE ACADEMY LAB PSICO EDUCATIVA

DR. TOMMASO FRANZOSO